+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

bby_493661 - GIUSTINIANO I Follis

GIUSTINIANO I Follis q.SPL
280.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Follis
Data: an 13
Nome della officina / città: Costantinopoli
Metallo : rame
Diametro : 42,5 mm
Asse di coniazione : 6 h.
Peso : 21,25 g.
Grado di rarità : R1
Officine: 4e
Commenti sullo stato di conservazione:
Exemplaire sur un flan très large et irrégulier, parfaitement centré avec les grènetis complets. Beau portrait de Justinien. Revers bien venu à la frappe. Patine marron superficielle
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : D N IVSTINI-ANVS PP AVG.
Descrittivo diritto : Buste casqué, diadémé et cuirassé de Justinien Ier de face avec pendilia, tenant de la main droite un globe crucigère et de la gauche un bouclier ; dans le champ à droite, une croix.
Traduzione diritto : “Dominus Noster Iustinianus Perpetuus Augustus”, (Notre seigneur Justinien perpétuel auguste).

Rovescio


Titolatura rovescio : CON.
Descrittivo rovescio : M surmontée d'une croisette.
Legenda rovescio : A/N/N/O - C/III/ D//.
Traduzione rovescio : (an 13/ Constantinople).

Commento


Poids léger. Le bouclier est orné d’un cavalier galopant à droite. Notre exemplaire appartient à la série la plus lourde des folles frappée entre l’an 12 et l’an 15 (538/539 et 541/542) au 1/12 L..

Cronistoria


Giustiniano I.

(1/08/527-14/11/565)

Giustiniano successe a suo zio Giustino nel 527 co-reggenza dal 4 Aprile - 1 AGOSTO 527. Egli regnò con l'imperatrice Teodora. La costruzione di Santa Sofia è stata completata durante i suoi marchi regno il picco delle conquiste bizantine. Cartagine e l'Africa e parte della Numidia sono state riconquistate dai Vandali con l'Belisario generale. Dopo un secolo di dominazione vandalo, il romano regnava ancora sul Mediterraneo. Belisario ha poi attaccato gli Ostrogoti e prese a Roma il 9 dicembre 536. Teodora morì nel 545. Giustiniano regnava ancora 20 anni. Senza figli, suo nipote Giustino II, che gli successe.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com