+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

fme_502595 - ACADÉMIES ET SOCIÉTÉS SAVANTES Société nivernaise des Lettres, des Sciences et des Arts

ACADÉMIES ET SOCIÉTÉS SAVANTES Société nivernaise des Lettres, des Sciences et des Arts q.SPL
40.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Société nivernaise des Lettres, des Sciences et des Arts
Data: n.d.
Metallo : bronzo
Diametro : 36,5 mm
Incisore TASSET
Peso : 21,74 g.
Orlo : lisse + corne BRONZE
Marchio : corne BRONZE
Grado di rarità : R1
Commenti sullo stato di conservazione:
Patine marron hétérogène avec des taches au revers. Traces de manipulation dans les champs

Diritto


Titolatura diritto : SOCIÉTÉ NIVERNAISE - (FLEUR) LETTRES SCIENCES ET ARTS (FLEUR).
Descrittivo diritto : Écu nivernais signé P. TASSET.

Rovescio


Titolatura rovescio : (FLEUR) REVERTIMINI AD ANTIQVITATEM, LÉGENDE COMMENÇANT À 6 HEURES.
Descrittivo rovescio : Vue de la porte de la ville, une tour dans les murailles.

Cronistoria


Accademia e società scientifiche

I secoli XVII e XVIII, accademie e società scientifiche contribuiscono alla reputazione della scienza, delle arti e della letteratura in tutta la Francia e all'estero. Essi consentono la diffusione delle conoscenze e delle idee dell'Illuminismo e nelle loro fila le personalità più influenti nel loro campo, accusato, tra l'altro, per formare artisti e studiosi futuri. Nelle province, costituiscono gli elementi essenziali della vita sociale e culturale. Portano il "grande" e le menti "belle" (scrittori, artisti e scienziati), e dispongono di istituzioni formali (strutture fisiche e giuridiche) che assicurano la loro permanenza, la stabilità e legittimità. Essi sono stabiliti dalle lettere patenti del re, e spesso sotto la loro tutela. Un esempio è l'Accademia delle Scienze, Belles-Lettres et Arts di Rouen, creato nel giugno 1744 da lettere patenti di Luigi XV. Riunioni esisteva in precedenza di amici appassionati di botanica che formavano una accademia non ufficiale. Sia gli uomini che hanno lavorato attivamente per il riconoscimento ufficiale dell'Accademia: Fontenelle, sponsor dell'Accademia e The Cornier Cideville, compagno di classe e amico di Voltaire. Molti membri dell'Accademia sono famose Chardin, Pigalle, Parmentier, Necker, Victor Hugo o l'abate Cochet. Lettura consigliata: BARRIER P. "L'Accademia di Bordeaux, il centro della cultura internazionale nel sicèle XVIII (1712-1792)", Bordeaux, 1951, J CUGINO. "L'Accademia delle Scienze, Lettere e Arti di Besançon" (1752-1952), Besançon, 1954 TAILLEFER M. "An Academy interprete dei Lumi. L'Accademia delle Scienze, Iscrizioni e Belles-lettres de Toulouse nel XVIII secolo ", Parigi, 1984.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com