+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

Live auction - bgr_491505 - ZEUGITANIA - CARTAGE Trihémistatère, un et demi shekel ou tridrachme en électrum

ZEUGITANIA - CARTAGE Trihémistatère, un et demi shekel ou tridrachme en électrum SPL
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de live auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ Live auction.

Le offerte vincenti saranno sottomesse ai 18% per spese di compartecipazione alla vendita.
Valutazione : 8 500 €
Prezzo : no offerta
Offerta maxima : no offerta
Data di fine vendita : 11 settembre 2018 14:17:57
Tipo : Trihémistatère, un et demi shekel ou tridrachme en électrum
Data: c. 264-241 AC.
Nome della officina / città: Cartagine
Metallo : elettro
Titolo in millesimi : 450 ‰
Diametro : 21 mm
Asse di coniazione : 12 h.
Peso : 10,98 g.
Grado di rarità : R3
Commenti sullo stato di conservazione:
Exemplaire sur un flan bien centré des deux côtés. Très belle tête de Tanit avec une infime petite faiblesse de frappe sur le collier. Joli revers. Patine de collection ancienne. Traces sur la tranche
N° nelle opere di riferimento :
Pedigree :
Cet exemplaire provient de la vente Vinchon du 18 juin 2004, n° 11 et de la vente Parsy du 14 mars 2017, n° 5

Diritto


Titolatura diritto : ANÉPIGRAPHE.
Descrittivo diritto : Tête de Tanit à gauche, couronnée d’épis.

Rovescio


Titolatura rovescio : ANÉPIGRAPHE.
Descrittivo rovescio : Cheval debout à droite ; au-dessus un disque solaire entre deux serpents (uraeus).

Commento


Traces sur la tranche. Au revers le disque solaire est orné de six rais au-dessus et de cinq rais au-dessous.

Cronistoria


ZEUGITANIA - CARTAGE

(264-201 a.C.)

Molte divergenze già opponevano Roma e Cartagine quando scoppiò la prima guerra punica nel 264 a.C.. -VS. La posta in gioco è il dominio del Mediterraneo occidentale e il commercio marittimo. Roma è alleata di Ierone di Siracusa. I romani vincono la vittoria navale di Myles nel 260 a.C. -VS. La vittoria di Ecnome, l'anno successivo, permette ai romani di sbarcare in Africa, ma Regolo viene sconfitto e ucciso. Amilcare Barca si impegnò in una spietata guerriglia nei dieci anni che seguirono. Infine, la flotta romana schiaccia la flotta cartaginese alle Isole Egate nel 241 a.C. -VS. Cartagine rinuncia alla Sicilia e deve pagare un'indennità di 3. 200 abilità. Gli anni successivi furono segnati dalla conquista della Sardegna e della Corsica nel 238 a.C.. -VS. I Barca con Asdrubale, poi con Annibale, figlio di Amilcare organizzano la conquista della Spagna e la fondazione di Cartagine Nova. La seconda guerra punica iniziò nel 218 a.C.. -VS. , dopo la presa di Sagunto e il rifiuto di Cartagine, di consegnare Annibale ai Romani. Annibale con 50. 000 uomini attraversa i Pirenei e le Alpi. Schiaccia gli eserciti romani a La Trébie nel 218 a.C. -VS. , presso il Lago Trasimeno nel 217 a.C. -VS. I romani vengono spazzati via a Cannes il 2 agosto 216 a.C. -VS. 80. Vi morirono 000 romani e il console Paul-Émile. La strada per Roma è aperta, ma Annibale non marcia sulla città e si stabilisce nell'Italia meridionale. Nel 212 prese Taranto e radunò le città dell'Italia meridionale, mentre Marcello si impadronì di Siracusa (morte di Archimede). I romani prendono Capua nel 211 a.C. -VS. Scipione l'Africano si impadronisce di Carthago Nova, ma non può impedire ad Asdrubale di entrare in Italia. Quest'ultimo fu ucciso nella battaglia del Metauro nel 207 a.C.. -VS. Scipione portò poi la guerra in Africa nel 204 a.C.. -VS. che costringe i Cartaginesi a richiamare Annibale. I Cartaginesi vengono sconfitti a Zama nel 202 a.C. -VS. e poi chiedere la pace, l'anno successivo.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com