DELIVERY INFORMATION: ORDERS OF OVER €100 ARE DISPATCHED VIA DHL EVERY DAY.
+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

Live auction - brm_576492 - TIBERIO As à l'autel de Lyon

TIBERIO As à l autel de Lyon q.SPL
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de live auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ Live auction.

Le offerte vincenti saranno sottomesse ai 12% per spese di compartecipazione alla vendita..
Tipo : As à l'autel de Lyon
Data: c. 12-14 AD.
Nome della officina / città: Lyon
Metallo : rame
Diametro : 25,5 mm
Asse di coniazione : 1 h.
Peso : 11,37 g.
Commenti sullo stato di conservazione:
Flan court sur les légendes, bien centré. Joli revers, bien détaillé. Portrait agréable. Patine marron
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : TI CAESAR AVGVST - F IMPERAT VII.
Descrittivo diritto : Tête laurée de Tibère César à droite (O*).
Traduzione diritto : “Tiberius Cæsar Augusti Filius Imperator septimum”, (Tibère césar fils d’Auguste revêtu de la septième salutation impériale).

Rovescio


Titolatura rovescio : ROM ET AVG.
Descrittivo rovescio : Autel de Lyon.
Traduzione rovescio : “Romæ et Augusti”, (À Rome et Auguste).

Commento


À partir de 10 après J.-C., Tibère, associé au pouvoir et héritier présomptif d’Auguste, participe au monnayage de son beau-père.
Le monnayage à l’autel de Lyon, comprenant de rares sesterces (GB), des dupondii et des as (MB) ainsi que des semis et des quadrans (PB), est traditionnellement rangé dans le monnayage impérial par l’école anglo-saxonne ainsi que par J.-B. Giard. Il était classé au XIXe siècle aux gauloises (cf. E. Muret et M. A. Chabouillet, BN 4691-4786 et H. de La Tour, LT. 4693, 4744 et 4771). En réalité, ce monnayage s’inscrit dans la tradition commencée une trentaine d’années plus tôt à Narbonne, Lyon, Vienne et Orange, continuée ensuite par Nîmes. Le choix des auteurs du Roman Provincial Coinage peut paraître arbitraire de ne pas les avoir inclus dans leur corpus. Ce monnayage, fort complexe, constitue une extension du monnayage colonial et sa permanence dans la circulation dans l’Occident romain (et la Gaule en particulier) montre l’importance du nouvel atelier dans l’Empire. À côté des émissions officielles, nous avons de nombreuses imitations “gauloises” de ce type qui a connu une longévité et un succès inégalés.

Cronistoria


Tiberio

(08/19/14 al 03/16/37) Tiberius Claudius Nero

Cesare (4-14 après J.-C.)

Tiberio, il figlio di Tiberio Claudio Nerone e di Livia, è nato il 16 novembre 42 aC Suo padre, luogotenente di Cesare alla guerra Alexandria (48-47 aC), è poi radunato a Antony. Octave rimosso Livia, madre di Tiberio, e la moglie 38 aC, quando era incinta di Nerone Druso. A complicare dopo l'albero genealogico della giulio-claudia Tiberio aveva Vipsania divorzio per sposare Julie, la figlia di Augusto, vedova di Agrippa (12 aC). Dopo aver scelto come erede, Augusto preferisce i suoi nipoti e il figlio Tiberio poi esiliato a Rodi. Dopo un complotto fallito Julie Tiberio lei divorzia e mai più visto. 4 Augusto adottato Tiberio, che gli successe nel 14. Il suo regno durò 23 anni. Germanico, non gli piaceva, muore a 19. Perde il suo 23 figlio Druso è stato assassinato dalla moglie, Livilla, con l'aiuto del prefetto del pretorio Seiano, la sua amante, che conserva il suo potere fino al 31. Denunciato per i suoi crimini di sua sorella, Antonia, Seiano viene eseguito. Tiberio si ritirò a Capri in quanto l'anno 27 è morto, forse ucciso a 37 e suo nipote Caligola, grande, figlio di Augusto, gli succedette.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com