+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

Live auction - bgr_763663 - SICILIA - SICULO-PUNICO - ENTELLA Tétradrachme

SICILIA - SICULO-PUNICO - ENTELLA Tétradrachme MS
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de live auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ Live auction.

Le offerte vincenti saranno sottomesse ai 18% per spese di compartecipazione alla vendita..
Prezzo di inizio : 3 000 €
Valutazione : 5 000 €
Prezzo : no offerta
Offerta maxima : no offerta
Data di fine vendita : 06 dicembre 2022 14:05:33
Tipo : Tétradrachme
Data: c. 325 AC.
Nome della officina / città: Machanat (Le Camp), Entella
Metallo : argento
Diametro : 23 mm
Asse di coniazione : 12 h.
Peso : 17,03 g.
Grado di rarità : R1
Commenti sullo stato di conservazione:
Magnifique exemplaire, idéalement centré des deux côtés. Cheval splendide, bien venu à la frappe et finement détaillé. Patine grise de collection

Diritto


Titolatura diritto : ANÉPIGRAPHE.
Descrittivo diritto : Tête de Melqart (Héraklès) imberbe à droite, coiffée de la léonté nouée sous le cou.

Rovescio


Titolatura rovescio : ANÉPIGRAPHE.
Descrittivo rovescio : Tête et cou de cheval à gauche ; derrière un palmier.

Cronistoria


SICILIA - SICULO-punico - Entella

(IV secolo aC)

Città della Sicilia occidentale vicino alla roccia di Entella, nei pressi del territorio Elimi. La città è stata fondata dal eroe eponimo Entello. La città ha goduto di una certa importanza nel V e IV secolo aC, prima di ricadere in anonimato. Popolato da mercenari campani alla fine del V secolo aC, dopo aver eliminato la popolazione della città, Entella radunato ai Cartaginesi, mercenari da loro. La città rimase in vigore sotto cartaginese fino 368/367 aC quando Dionisio il Vecchio conquistò la città e rivolto contro i suoi protettori. I Cartaginesi preso Entella nel 345/344 aC Timoleonte ha preso la città tre anni dopo la fine, ma doveva andare a 338 in un trattato con i Cartaginesi che ha determinato una linea di confine del Halykos . Infine, alla fine delle guerre puniche, Entella divenne tributario ai Romani. La città ha avuto un ruolo durante le guerre civili tra Sesto Pompeo da una parte, Marco Antonio e Ottaviano, dall'altro.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com