CGB NUMISMATICS PARIS REOPENED ITS PARISIAN COUNTER TO THE PUBLIC ON MAY 11TH.
+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

Live auction - bgr_581041 - SICILIA - MESSANA Tétradrachme

SICILIA - MESSANA Tétradrachme q.SPL
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de live auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ Live auction.

Le offerte vincenti saranno sottomesse ai 12% per spese di compartecipazione alla vendita..
Tipo : Tétradrachme
Data: c. 455-451 AC.
Nome della officina / città: Sicile, Messine
Metallo : argento
Diametro : 27,5 mm
Asse di coniazione : 2 h.
Peso : 17,36 g.
Grado di rarità : R2
Commenti sullo stato di conservazione:
Flan court, idéalement centré. Léger tréflage sur le lièvre au revers. Très joli revers présentant une faiblesse sur l’aurige. Belle patine grise avec des reflets bleutés et dorés
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : ANÉPIGRAPHE.
Descrittivo diritto : Bige de mules à droite, conduit par un aurige, tenant les rênes et le kentron ; à l'exergue, une feuille d'olivier.

Rovescio


Descrittivo rovescio : Lièvre bondissant à droite : au dessus la lettre D.
Legenda rovescio : MESSAN-I-ON.
Traduzione rovescio : (de Messine).

Cronistoria


SICILIA - MESSINA

(V secolo aC)

Messina fu fondata dai Calcidesi al 725 aC sotto il nome di Zancle o falce, il cui nome deriva dalla forma del porto della città. I Sami, fuggendo il giogo persiano conquistarono la città nel 493 aC e tenuto per quattro anni, fino Anaxilas tiranno Rhegion, fanno la caccia e rinomina la città, Messina. Anaxilas e suo figlio furono abbattuti nel 461 aC e stabilire la democrazia. Messina fu distrutta dai Cartaginesi nel 396 aC Messina, dopo aver riacquistato una certa prosperità durante la seconda metà del IV secolo aC, una volta devastato da un invasore era di nuovo, questa volta sopra, i mercenari osca che distrussero la città e massacrato i suoi abitanti in 288 aC I nuovi padroni, i Mamertini, hanno mantenuto la loro autonomia sotto il controllo dei Romani fino al primo secolo aC La monetazione cessato nel 38 aC.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com