+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

Live auction - bgr_594787 - SICILIA - AGRIGENTUM Didrachme

SICILIA - AGRIGENTUM Didrachme BB
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de live auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ Live auction.

Le offerte vincenti saranno sottomesse ai 12% per spese di compartecipazione alla vendita..
Valutazione : 500 €
Prezzo : 860 €
Offerta maxima : 880 €
Data di fine vendita : 28 luglio 2020 14:04:02
partecipanti : 5 partecipanti
Tipo : Didrachme
Data: c. 510-480 AC.
Nome della officina / città: Agrigente
Metallo : argento
Diametro : 19,5 mm
Asse di coniazione : 11 h.
Peso : 8,67 g.
Grado di rarità : R2
Commenti sullo stato di conservazione:
Monnaie idéalement centrée. Très joli revers. Fine usure régulière. Patine grise
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Descrittivo diritto : Aigle debout à droite.
Legenda diritto : AKR.

Rovescio


Titolatura rovescio : ANÉPIGRAPHE.
Descrittivo rovescio : Crabe vu de dessus ; au -dessous, un casque corinthien tourné à gauche.

Cronistoria


SICILIA - Agrigento

(Sesta - V secolo aC)

Agrigento è stata fondata nel VI secolo aC da coloni provenienti da Gela. Era una delle più belle e ricche città della costa meridionale della Sicilia. La città era a pochi chilometri dal mare alla confluenza di due fiumi, Akragas e Hypsas. La zecca sembra iniziare intorno al 550 aC sotto il dominio del tiranno Phlaris. Theron, tiranno di Agrigento, sequestrato Himera nel 482 aC Lui e Gelone di Siracusa ha vinto una brillante vittoria sui Cartaginesi ad Himera nel 480 aC, che è stato comunicato morsa Cartagine posato sull'isola. Dopo la morte di Terone nel 472 aC La democrazia è stata restaurata. Nel 413 aC, Agrigento era piuttosto favorevole agli Ateniesi contro i Siracusani. La città fu distrutta nel 406 aC, durante l'invasione cartaginese. Tuttavia è stato ricostruito, ma mai riacquistato il suo antico splendore. La città si trovò colto nel conflitto tra Cartaginesi e Romani durante le prime due punica (261-241 aC e 221-201 aC). I Romani presero possesso di Agrigento nel 210 aC, durante la conquista della Sicilia.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com