+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

Live auction - bry_389011 - FILIPPO VI OF VALOIS Écu d'or à la chaise n.d.

FILIPPO VI OF VALOIS Écu d or à la chaise n.d.  q.SPL
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de live auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ Live auction.

Le offerte vincenti saranno sottomesse ai 18% per spese di compartecipazione alla vendita.
Valutazione : 2 500 €
Prezzo : 1 700 €
Offerta maxima : 2 600 €
Data di fine vendita : 28 giugno 2016 16:01:49
partecipanti : 3 partecipanti
Tipo : Écu d'or à la chaise
Data: 01/01/1337
Data: n.d. 
Metallo : oro
Titolo in millesimi : 1000 ‰
Diametro : 29,5 mm
Asse di coniazione : 11 h.
Peso : 4,48 g.
Grado di rarità : R1
Commenti sullo stato di conservazione:
Cet écu est frappé sur un flan large et légèrement voilé (trace de pliure). Reliefs assez bien venus à frappe
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : + PHILIPPVSX DEIX - XGRAX - FRANCORVMX REX, (PONCTUATION PAR DEUX SAUTOIRS SUPERPOSÉS, PAR SIMPLE SAUTOIR AUTOUR DE GRA).
Descrittivo diritto : Philippe VI assis dans une stalle gothique, couronné, vêtu du haubert et de la cotte d'armes, tenant de la main droite l'épée levée et de la gauche l'écu de France aux lis sans nombre, dans un polylobe cantonné de petits trèfles.
Traduzione diritto : (Philippe, roi des Francs par la grâce de Dieu).

Rovescio


Titolatura rovescio : + °XPC: VINCIT: XPC: REGNAT: XPC: INPERAT, (N DE REGNAT RÉTROGRADE, PONCTUATION PAR DEUX ANNELETS SUPERPOSÉS, SIMPLE ANNELET EN DÉBUT DE LÉGENDE).
Descrittivo rovescio : Croix quadrilobée et fleuronnée, dans un quadrilobe orné de feuilles et cantonné de quatre trèfles sans queue.
Traduzione rovescio : (Le Christ vainc, le Christ règne, le Christ commande).

Cronistoria


FILIPPO VI OF VALOIS

(01/04/1328-22/08/1350)

Nato nel 1293, all'età di 35 anni alla sua ascesa al trono nel maggio 1328, Filippo era figlio di Margherita di Sicilia e Carlo di Valois, che si potrebbe dire figlio, fratello, zio, genero del re e mai re stesso. Altre pretese, invece, sorsero alla corona di Francia: quelle della casa di Navarra, erede dei diritti di Giovanna, figlia di Luigi X, quelle di Edoardo III, erede dei diritti di sua madre, Isabella di Francia, figlia di Filippo il Bello. Edoardo III rese omaggio a Filippo VI ad Amiens nel giugno 1329. Tuttavia, negli anni successivi, gli incidenti si sono moltiplicati. La guerra di Edoardo contro il re di Scozia David Bruce tenne per qualche tempo lontano l'inglese dalla Guyenne e Filippo, nel 1336, scese ad Avignone. La sua flotta si stava preparando ad operare nel Mediterraneo. L'anno successivo la situazione si capovolse: la flotta andò nel Mare del Nord. La guerra sembrava vicina. Il giorno di Ognissanti del 1337, il vescovo di Lincoln, Henry Burgersh, venne a Parigi: annunciò la rottura dell'omaggio reso ad Amiens, la messa in discussione della successione di Francia e la dichiarazione di guerra. I Paesi Bassi si schierarono con l'Inghilterra, il conte di Lussemburgo e re di Boemia, Giovanni il Cieco, si schierò con la Francia, anche Alfonso XI. Nel gennaio 1338 le Fiandre insorsero contro Louis de Nevers e Jan van Artevelde, capitano di Gand, assunse il governo della contea. L'anno successivo il conte delle Fiandre si rifugiò a Parigi. I fiamminghi riconobbero Edoardo come re. Edoardo III assunse quindi il titolo di re di Francia e prese le armi a metà strada tra Francia e Inghilterra.. Il 24 giugno 1340, le flotte francese e inglese si incontrarono al largo della costa di Bruges, vicino al porto esterno di L'Écluse. La sconfitta totale dei francesi ha dato a Edward la padronanza del mare. Una tregua fu conclusa a Espléchin nel settembre successivo. La guerra riprese nel 1345. Uno sbarco di Edouard nelle Fiandre fu di breve durata. Nel 1346, Jean, figlio di Filippo, duca di Normandia, attaccò Guyenne e pose l'assedio ad Aiguillon. Tuttavia, nel luglio 1346, Edoardo sbarcò nel Cotentin e devastò la Normandia. Philippe partì all'inseguimento: i due eserciti si scontrarono a Crécy il 26 agosto 1346. Nuova e completa vittoria degli inglesi, peraltro inferiori di numero. Philippe fugge; molti dei suoi grandi vassalli caddero sul campo di battaglia. Nel 1347 Edoardo prese Calais e vi stabilì una guarnigione. Allo stesso tempo, una complessa guerra di successione stava devastando la Bretagna, dove la parte inglese aveva a lungo avuto il sopravvento.. L'unico successo del regno: l'acquisizione del Dauphiné de Viennois, ceduto al primogenito del duca di Normandia da Umberto II nel 1349. Quando morì nel 1350, Filippo lasciò un regno e una dinastia ugualmente scossi.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com