+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

bry_657833 - FILIPPO II "AUGUSTUS" Denier parisis, 1er type c. 1191-1199 Arras

FILIPPO II  AUGUSTUS  Denier parisis, 1er type c. 1191-1199 Arras MB
80.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Denier parisis, 1er type
Data: c. 1191-1199 
Nome della officina / città: Arras
Metallo : argento
Diametro : 19,5 mm
Asse di coniazione : 9 h.
Peso : 0,72 g.
Commenti sullo stato di conservazione:
Ce denier est frappé sur un flan large et irrégulier présentant une usure homogène. Patine grise
N° nelle opere di riferimento :
Pedigree :
Exemplaire provenant du dépôt monétaire de Puylaurens

Diritto


Titolatura diritto : + PHIL (LIS) IP’ RE, (LÉGENDE COMMENÇANT À 9 HEURES).
Descrittivo diritto : Dans le champ, FRA/OCN en deux lignes en boustrophédon.
Traduzione diritto : (Philippe, roi des Francs).

Rovescio


Titolatura rovescio : + ARRAS CIVITAS.
Descrittivo rovescio : Croix cantonnée aux 2 et 3 d’un lis.
Traduzione rovescio : (Cité d’Arras).

Cronistoria


PHILIPPE II DICE "Philippe Auguste"

(11/09/1180-14/07/1223)

Figlio di Luigi VII e Adele di Champagne, Filippo II è nato nel 1165. Sacred nel 1179, unico re nel 1180, ha pubblicato ben presto tutela poste ai suoi zii: William delle Mani Bianche, arcivescovo di Reims, liberale Henri, conte di Champagne, Theobald V, conte di Blois e Chartres, Siniscalco di Francia, e di Stefano, conte di Sancerre. Per fare questo, si è sposato dal 1180 Isabelle de Hainaut, figlia del potente conte di Fiandra, Filippo d'Alsazia, che presto rivoltarsi contro di lui. I primi cinque anni del suo regno sono stati spesi in una battaglia indeciso contro molti dei suoi vassalli. Il Champenois sono sottoposte prima. Nel 1185, il Trattato di Boves, re Filippo di Alsazia guadagnato sulla aspettativa di Artois, parte di Vermandois e di Amiens. Nel 1186 invase Borgogna. Nel 1187, ha attaccato il dominio angioino e si lega con Riccardo Cuor di Leone, figlio ribelle di Enrico II Plantageneto. Il vecchio re morì nel 1189, abbandonato da tutti. Ora questo è Richard, il suo successore, che avrebbe stare contro il re di Francia. Nel 1190, i due sovrani ancora alleati partirono insieme per la crociata. Incorporato uno a Genova, l'altro a Marsiglia, si unirono in Sicilia, dove si attardavano sei mesi, e passati da lì a San Giovanni d'Acri cristiani assediati per due anni. Acre si arrese 13 luglio 1191. Presto, Philippe tornò in Francia, lasciando Richard Oriente. Qualche tempo dopo, la seconda, sulla via del ritorno, cadde nelle mani del duca d'Austria e imperatore Enrico VI, prigionia, che durò fino al 1194, a favore del re di Francia e fratello del prigioniero, Giovanni Senzaterra. Al rilascio del re d'Inghilterra, una guerra feroce seguì tra Riccardo e Filippo, nel corso del quale i leader di ventura su entrambi i lati spettacolo di saccheggio e strage. Le sorti della guerra sono andati contro i francesi, ma la morte di Riccardo, prima Chalus, nel 1199, Philippe consegnato questo nemico formidabile. Giovanni Senzaterra, suo fratello e successore, non ha avuto le sue doti di guerriero e andò impopolare con i suoi baroni. Negli ultimi anni, il re di Francia lo avrebbe striscia di gran parte della sua eredità. Nel 1202, il re d'Inghilterra è stato dichiarato un criminale e condannato a essere privato della sua terra. Normandia fu conquistata nel 1204, Poitou nel 1204-1205, la Gran Bretagna nel 1206. Nel 1210, Philippe prevede anche di invadere l'Inghilterra. Presto, il dominio del re d'Inghilterra nel continente è stata ridotta a Aquitania. Nel 1213, una coalizione si è formata contro il re di Francia, tra cui Renaud, conte di Boulogne, Ferrand, conte di Fiandra, Giovanni Senza Terra, e l'imperatore Ottone IV di Brunswick. Philippe sarebbe stato catturato tra un atterraggio di inglese in Poitou, e un invasione tedesca-fiamminga nella parte orientale. Tuttavia, 2 luglio 1214, il principe Louis sciolse Inglese a La Roche-au-Moines. 27 luglio a bovini, Philip schiacciato la coalizione tedesco-fiamminga. Plantageneti furono finalmente sconfitti e Re Giovanni, Inghilterra sarebbero presto tenuti a firmare la Magna Carta (1215). Il re di Francia potrebbe godere di pace fino alla fine del suo regno. L'incremento del dominio reale sotto Filippo II era senza precedenti e tutti i grandi feudi della Francia settentrionale ancora indipendente (Borgogna, Champagne), dovuto piegare alla sua volontà. Nel sud, la Crociata contro gli Albigesi aperto il Languedoc al re di Francia. Da qui il soprannome di Augusto, che ha dato il suo storico Rigord, un monaco di Saint-Denis. Il progresso del commercio, concessioni accordate ai cittadini, l'aumento dei Comuni, l'organizzazione della corte reale, gli ufficiali giudiziari istituzione Tutti i nuovi tempi portano il segno di questo primo grande regno della storia dei Capetingi. Nel 1193, Filippo Augusto aveva sposato Ingeborg di Danimarca. Ha divorziato quasi subito, per ragioni che sono rimasti misterioso. Roma ha dichiarato che il divorzio nullo e la nuova unione del re con Agnese di Merano. Nel 1198, papa Innocenzo III gettò il divieto Unito e in Francia, due anni più tardi, Philippe finse di riprendere Ingeborg, per tenere meglio in carcere. Non è stato fino al 1213 che la riconciliazione, almeno formalmente, si è finalmente tenuta. Il suo matrimonio con Isabella di Hainaut, Filippo aveva un figlio, Louis, nato nel 1187, che mosse guerra agli ordini di suo padre e regnò dopo di lui.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com