+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

bpv_608307 - MISIA - PERGAME Assarion

MISIA - PERGAME Assarion BB
150.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Assarion
Data: c. 40-60
Nome della officina / città: Pergame, Mysie
Metallo : rame
Diametro : 17,5 mm
Asse di coniazione : 12 h.
Peso : 3,06 g.
Grado di rarità : R1
Commenti sullo stato di conservazione:
Exemplaire sur un flan large, parfaitement centré des deux côtés. Beaux portraits à l’usure régulière. Patine foncée
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Descrittivo diritto : Buste lauré, tourelé et voilé de Rome à droite ; devant un petit capricorne à droite.
Legenda diritto : QEAN - RWMHN.
Traduzione diritto : (la déesse Rome).

Rovescio


Descrittivo rovescio : Buste juvénile drapé du Sénat à droite.
Legenda rovescio : QEwN SUNK-LHTWN.
Traduzione rovescio : (le dieu Sénat).

Commento


Au regard de la pièce, le droit devrait être Rome et non pas le Sénat. Pour ce type nous avons un poids moyen de 3,47 g pour 18 exemplaires avec l’axe des coins à 12 heures. Notre type avec le petit capricorne fait peut être référence à Auguste ? Ce petit bronze a été vendu comme une monnaie d’Antioche de Syrie (BMC. 79).

Cronistoria


Misia - Pergame

(I - III secolo dC)

Pergamo, situato a circa 20 km dal Mysian costa era in una regione fertile. La città conobbe un periodo di splendore sotto la forte dominazione di Attalidi. Pergamo era il luogo dove l'eunuco Philétaire conservato il tesoro di Lisimaco, composto da più di 9.000 talenti (oltre 200 tonnellate di metallo). Philétaire tradisce primo a Lisimaco Seleuco, prima di proclamare indipendente, mantenendo il bottino per suo conto, causando la proverbiale ricchezza di Pergamo. Il Nuovo Regno ha visto una grande prosperità economica dopo la pace di Apamea nel 188 aC, morendo nel 133 aC, Attalo III lasciò in eredità il suo regno ai Romani che fondarono la provincia d'Asia con capitale Pergamo. La città era famosa per la sua biblioteca e il santuario dedicato ad Asclepio. La città conobbe un notevole sviluppo in epoca romana.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com