CGB NUMISMATICS PARIS REOPENED ITS PARISIAN COUNTER TO THE PUBLIC ON MAY 11TH.
+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

E-auction 371-283419 - MASSALIA - MARSEILLES Petit bronze au taureau (hémiobole ?)

MASSALIA - MARSEILLES Petit bronze au taureau (hémiobole ?) B
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de e-auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ.

SENZA COSTI PER GLI ACQUIRENTI.
Valutazione : 20 €
Prezzo : 6 €
Offerta maxima : 7 €
Data di fine vendita : 25 maggio 2020 14:16:00
partecipanti : 4 partecipanti
Tipo : Petit bronze au taureau (hémiobole ?)
Data: c. 130-121 AC.
Nome della officina / città: Marseille (13)
Metallo : bronzo
Diametro : 14 mm
Asse di coniazione : 12 h.
Peso : 1,41 g.
Grado di rarità : R1
Commenti sullo stato di conservazione:
Exemplaire identifiable. Patine verte
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Descrittivo diritto : Tête laurée d'Apollon à droite, les cheveux longs, une lettre derrière la nuque.

Rovescio


Descrittivo rovescio : Taureau cornupète chargeant à droite.
Legenda rovescio : MASSA.

Commento


Poids très léger. Ce bronze n’est pas précisément classable dans la série 53 du MONETA.

Cronistoria


Massalia - MARSIGLIA

(Ve - I secolo aC)

Marsiglia, i greci "Massalia", fondata dai Fenici nel 600 J. C-. Nasce dalla volontà di promuovere messaggi commerciali greche al fine di competere con i Cartaginesi e gli Etruschi per il predominio del Mediterraneo occidentale. Marsiglia non è assolutamente una creazione celtica o gallica e appartiene al mondo greco. Tra il quinto e il primo secolo aC, Marsiglia e il suo entroterra vivendo uno sviluppo senza precedenti. L'ascesa di Roma dalla prima guerra punica (268-241 prima J. C-. ) E la scelta strategica di Marsiglia, che interpreta Roma contro Cartagine, tornerà nella seconda metà del III secolo aC, Massalia un ruolo di primo piano nel commercio internazionale nel Mediterraneo occidentale. Il II secolo aC segnò il declino di Marsiglia. Alleato privilegiato dei Romani, Marsiglia, grazie a loro, è riuscito a imporre la sua autorità a Marsiglia nell'entroterra. I Romani, fermando il Cimbri e Teutoni, salvati invasioni Gallia meridionale. Da 118 prima J. C-. La situazione cambia e diventa una provincia romana Provincia. Marsiglia commercianti in concorrenza con i commercianti romani in Spagna, Corsica, Sardegna e Sicilia. Tuttavia, rimangono alleati dei Romani fino al primo secolo aC. Questo è l'inizio della guerra civile tra Cesare Pompeo prima di 49 J. C-. che sarà fatale per la città. Marsiglia non è stato in grado di scegliere tra i due protagonisti. Cesare assediò e prese la città può soffrire come mezzo di comunicazione tra la Gallia e l'Italia possono essere tagliati. Flotta di Marsiglia era troppo importante per farla cadere nelle mani del suo nemico mortale, Pompeo. Conquistata la città non era ancora saccheggiata e rimase un importante porto all'inizio della dominazione romana. Greco è rimasto, non è mai stato realmente assimilato a Gallia romana e mantenuto una sorta di status indipendente, cosmopolitismo misto in cui tutte le religioni hanno attraversato tutti i popoli a vantaggio del Marsiglia Commercio.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com