+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

E-auction 339-253851 - LYONNAIS - CONSULAT DE LYON Jean Grégaine 1674

LYONNAIS - CONSULAT DE LYON Jean Grégaine MB
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de e-auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ.

SENZA COSTI PER GLI ACQUIRENTI.
Valutazione : 50 €
Prezzo : 7 €
Offerta maxima : 7 €
Data di fine vendita : 14 ottobre 2019 18:17:30
partecipanti : 3 partecipanti
Tipo : Jean Grégaine
Data: 1674
Metallo : ottone
Diametro : 29,5 mm
Asse di coniazione : 6 h.
Peso : 8,07 g.
Orlo : lisse
Grado di rarità : R1
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : * IEAN. GREGAINE. SGR. DE. CHEVRIGNY. CONER. AV. PREAL. ESCH. DE. LYON.
Descrittivo diritto : Écu aux armes de Jean Grégaine, timbré d’un casque taré de face, orné de lambrequins.

Rovescio


Titolatura rovescio : * ÆQVITAS * VRBIS * CONSERVATIO *.
Descrittivo rovescio : L’Équité assise à gauche s’appuie sur un faisceau renversé et tient une balance, à ses pieds un lion ; à l’exergue : .1674..
Traduzione rovescio : (L'Équité est la gardienne de la cité).

Cronistoria


LYON - LYON CONSOLATO

La serie di diritti consolari Lione risale al 1624, quando distribuito per la prima volta come questo onore gettoni per i membri, funzionari e personaggi le cui Consolato dovuto premiare il merito. Le prime distribuzioni sono intermittenti e diventano regolare fino al 1652, che sembra essere la norma adottata distribuzione di denaro gettoni al termine di due anni ogni decanato. Testimone onorario più di pagare queste tasse erano consoli (chiamato anche assessori) un ricordo del loro mandato e la possibilità di rappresentare le loro braccia. Per contro, per i personaggi secondari, i token utilizzati gratificazione e spesso preferiscono essere pagati in contanti. Per i grandi personaggi come steward o arcivescovi, i gettoni sono stati accumulati e arricchite l'argenteria di famiglia. Il numero di destinatari di concessione, fissato a nove nel 1652, continua a crescere e 900 gettoni, distribuzioni raggiungere 4. 400 chips in 1745. I gettoni di rame per i dipendenti del Consolato sono colpiti dal numero incerto. Bruciare questi chip è in gran parte il lavoro di Mint Incisore Lione, ad esempio Clair ho Jacquemin o Aimé Jacquemin mentre la loro produzione è affidata alla Medaglia Mint ha il privilegio esclusivo di colpi da 1672. Molti studi si concentrano sulla serie di diritti consolari, il più recente e meglio documentato è quello di Jean Tricou, tasse consolari Lione, Parigi, Bourgey 1955.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com