+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

bgr_873778 - LIDIA - REINO DE LIDIA - CRESUS Sixième de statère

LIDIA - REINO DE LIDIA - CRESUS Sixième de statère q.SPL
980.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Sixième de statère
Data: c. 550 AC.
Nome della officina / città: Sardes, Lydie
Metallo : argento
Diametro : 9 mm
Peso : 1,69 g.
Grado di rarità : R2
Commenti sullo stato di conservazione:
Exemplaire sur un flan bien centré des deux côtés présentant de très beaux protomés. Patine grise
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : ANÉPIGRAPHE.
Descrittivo diritto : Protomés de taureau et de lion affrontés.

Rovescio


Descrittivo rovescio : Double carré creux informe.

Cronistoria


LIDIA - REINO DE LIDIA - CRESUS

(561-546 a.C.)

La ricchezza di Creso così come il nome del fiume che scorreva a Sardi trasportando pepite d'oro (o meglio elettro), il Pactole, rimase proverbiale. La monetazione lidia, una delle prime nel mondo greco, inizierebbe a metà del VII secolo aC Sotto Creso abbiamo una monetazione importante e diversificata. Creso successe ad Alyattes II (610-561 a.C.). L'inizio del suo regno fu brillante, ma si scontrò con il nuovo re dei Persiani, Ciro. Scoppiò la guerra tra i due regni. Sardi cadde nel 546 aC sotto i colpi dei Persiani di Ciro che risparmiarono la vita a Creso. Sardi divenne la capitale di una satrapia. Ciro mantenne il sistema monetario e il conio del suo avversario. Il mezzo statere d'argento o siclo era la ventesima parte dello statere d'oro chiaro di 8,17 g. Bisognerà aspettare fino al 510 perché il darico e il siclo persiano sostituiscano la monetazione arcaica di Creso.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com