+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

fco_528417 - INDOCINA FRANCESE 1 Piastre de Commerce 1922 Heaton

INDOCINA FRANCESE 1 Piastre de Commerce 1922 Heaton BB
70.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : 1 Piastre de Commerce
Data: 1922
Nome della officina / città: Heaton
Quantità coniata : 1150000
Metallo : argento
Titolo in millesimi : 900 ‰
Diametro : 39 mm
Asse di coniazione : 6 h.
Peso : 26,99 g.
Orlo : cannelée
Grado di rarità : R1
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : REPUBLIQUE - FRANCAISE // 1922 À L'EXERGUE.
Descrittivo diritto : La République assise à gauche de trois quarts de face, radiée et drapée tenant un faisceau de licteur, appuyée sur un gouvernail et une ancre ; devant elle une rizière ; signé BARRE à l'exergue.

Rovescio


Titolatura rovescio : INDO-CHINE FRANCAISE.// TITRE 0,900. POIDS 27 GR..
Descrittivo rovescio : PIASTRE/ DE/ COMMERCE dans une couronne composite formée de branches d'olivier et de chêne entremêlées.

Cronistoria


Indocina francese

(4/09/1870-10/07/1940)

L'Indocina francese è una parte dell'ex impero coloniale francese, la creazione dell'amministrazione coloniale, che raggruppa diversi territori: i protettorati di Tonchino e Annam e Cochin colonia, riuniti dal 1949 all'interno del Stato del Vietnam, il protettorato francese del Laos e del protettorato francese in Cambogia. L'Unione indocinese è stato creato dall'unione di diversi territori colonizzati sud-est asiatico o passare sotto protettorato francese nel XIX secolo. Nel ventesimo secolo, i vari movimenti indipendentisti vietnamiti stanno guadagnando forza: durante la seconda guerra mondiale, l'indebolimento della metropoli e l'occupazione dell'Indocina da parte dell'Impero del Giappone, si è conclusa l'amministrazione coloniale francese 9 marzo 1945 (nel luglio 1945 a Cochin). Il vuoto di potere alla fine della guerra permette Vi? T Minh, vietnamita movimento indipendentista guidato dal Partito Comunista Indocinese, a cogliere nord. Conciliazione e tentativi di riformare lo stato di Indocina fallire e fine nel 1946 alla guerra di Indocina. Di fronte alla situazione di stallo politico e militare, la Francia deve decidersi ad abbandonare Indocina, i componenti vietnamiti, laotiani e cambogiani hanno la loro indipendenza riconosciuta dagli accordi di Ginevra del 1954, volto a formalizzare anche la partizione del Vietnam, come voluto americani e cinesi.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com