+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

E-auction 573-518621 - bby_898827 - ERACLIO e ERACLIO COSTANTINO Follis

ERACLIO e ERACLIO COSTANTINO Follis MB/q.BB
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de e-auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ.

SENZA COSTI PER GLI ACQUIRENTI.
Valutazione : 60 €
Prezzo : 16 €
Offerta maxima : 16 €
Data di fine vendita : 08 aprile 2024 15:10:20
partecipanti : 5 partecipanti
Tipo : Follis
Data: an 21
Nome della officina / città: Costantinopoli
Metallo : rame
Diametro : 31,5 mm
Asse di coniazione : 1 h.
Peso : 10,69 g.
Grado di rarità : R1
Officine: 4e
Commenti sullo stato di conservazione:
Monnaie sur un flan large, centré, surfrappé. Revers agréable. Patine foncée
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : LÉGENDE DÉGÉNÉRÉE.
Descrittivo diritto : Héraclius à gauche et Héraclius Constantin à droite debout de face, couronnés, vêtus de la chlamyde, tenant chacun un globe crucigère de la main droite ; au milieu, une étoile.

Rovescio


Titolatura rovescio : A/N/N/O - XX/ A// CON.
Descrittivo rovescio : M surmontée du monogramme d’Héraclius et d’une lettre ou d’une croisette.
Traduzione rovescio : (An 21/ Constantinople).

Cronistoria


ERACLIO e ERACLIO COSTANTINO

(22/01/613-04/07/638)

Eraclio era stato prefetto d'Africa sin dal regno di Maurizio Tiberio. Con suo figlio, anch'egli chiamato Eraclio, si ribellò alla tirannia di Foca. La sedizione scoppiò nell'estate del 608 e rapidamente gli Eracliidi controllarono Cartagine, Alessandria e Cipro. Il 4 ottobre 610 Eraclio sbarcò a Costantinopoli, rovesciò Foca e lo fece uccidere. Il regno di Eraclio iniziò male. I Sassanidi occuparono l'Asia Minore e in particolare Gerusalemme. Dal 622 Eraclio riprese l'offensiva e Gerusalemme divenne nuovamente cristiana nel 628. Eraclio recuperò la vera croce, simbolo del nuovo tipo di solidus. Ha sposato Martine, sua nipote, in seconde nozze. Era la madre di Eraclona, nata nel 626, creata Cesare nel 630, associata al trono nel 638. Dopo la morte di Eraclio, l'11 gennaio 641, Eraclio Costantino scomparve a sua volta il 20 aprile 641. Questo è il figlio di Martina, Eraclona, che salì al trono. Già a settembre Eraclona fu obbligato a incoronare suo nipote Costante come co-imperatore. Fu deposto in ottobre, mutilato ed esiliato con la madre a Rodi.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com