+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

brm_596138 - FAUSTA Centenionalis ou Nummus

FAUSTA Centenionalis ou Nummus SPL/q.SPL
150.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Centenionalis ou Nummus
Data: 326
Nome della officina / città: Tessalonica
Metallo : rame
Diametro : 18 mm
Asse di coniazione : 6 h.
Peso : 3,45 g.
Grado di rarità : R1
Officine: 1re
Commenti sullo stato di conservazione:
Exemplaire sur un flan épais bien centré. Beau buste de Fausta, bien venu à la frappe avec le petit chignon. Frappe molle au revers. Patine marron foncé
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : FLAV MAX - FAVSTA AVG.
Descrittivo diritto : Buste de Fausta à droite, drapé, les cheveux retenus par un petit chignon, vu de trois quarts en avant (L).

Rovescio


Titolatura rovescio : SALVS REI-PVBLICAE/ -|-// SMTSA.
Descrittivo rovescio : Salus ou Fausta debout à gauche, tenant deux enfants dans ses bras.

Commento


Buste avec le petit chignon ramené derrière la tête. Collier de perles.

Cronistoria


FAUSTA

(326) Flavia Maxima Fausta

figlia di Massimiano Ercole moglie di Costantino I, madre di Costantino II, Costante e Costanzo II - Augusta (324-326)

Fausta, figlia di Massimiano, sposata nel 307 Costantino il quale ha avuto cinque figli, tre figli, Costantino II, Costanzo e Costante, e due figlie, Constantina, che sposò successivamente Hanniballien Costanza e Galle, e Helen, che sposò Julian II . Coinvolto in una relazione adulterina sordido con il suo passo-figlio Crispo, è stata scottata nel bagno su ordine di Costantino nel 326.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com