+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

fwo_889659 - CROISADES - PRINCIPAUTÉ D'ANTIOCHE - BOHÉMOND III Denier n.d. Antioche

CROISADES - PRINCIPAUTÉ D ANTIOCHE - BOHÉMOND III Denier n.d. Antioche q.SPL
120.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Denier
Data: c. 1149-1163
Data: n.d.
Nome della officina / città: Antioche
Metallo : argento
Diametro : 17 mm
Asse di coniazione : 3 h.
Peso : 1,00 g.
Grado di rarità : R1
Commenti sullo stato di conservazione:
Ce denier est frappé sur un flan irrégulier et présente de petites faiblesses
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : + BOAMVNDVS.
Descrittivo diritto : Tête à droite de Bohémond, un croissant devant, une étoile derrière.
Traduzione diritto : (Bohémond).

Rovescio


Titolatura rovescio : + ANTIOCHIA.
Descrittivo rovescio : Croix cantonnée au 2 d’un croissant.
Traduzione rovescio : (Antioche).

Cronistoria


CROISADES - PRINCIPAUTÉ D'ANTIOCHE - BOHÉMOND III

(1149-1201)

Antiochia fu la prima grande città a cadere nelle mani dei Crociati nel 1098. Bohémond de Tarente e Roberto il Guiscardo, dai Normanni, si costituirono un primo principato. Raimondo II di Poitiers, principe di Antiochia, fu ucciso nel 1149 al termine della seconda crociata. Boemondo III, suo figlio, gli succedette sotto la reggenza di Costanzo, sua madre, figlia di Boemondo II, tra il 1149 e il 1163. Dopo la presa di Gerusalemme nel 1187, Boemondo firmò una tregua con Saladino e fece pace con i musulmani nel 1192. Ha annesso Tripoli nel 1187 e ha dovuto combattere contro l'ascesa dei re d'Armenia. Raimondo, suo figlio maggiore, morì nel 1197. Quando Boemondo III morì nel 1201, una lotta implacabile si sarebbe opposta ai suoi discendenti, Raimondo Roupen dit l'Armenien, suo nipote, e Boemondo IV, figlio minore di Boemondo III.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com