+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

fme_644023 - CONSOLATO Médaille, paix de Lunéville, refrappe

CONSOLATO Médaille, paix de Lunéville, refrappe q.SPL
300.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Médaille, paix de Lunéville, refrappe
Data: An 9 (1800-1801)
Nome della officina / città: Paris
Metallo : argento
Diametro : 54,5 mm
Incisore Droz
Peso : 78,22 g.
Orlo : lisse + corne ARGENT
Marchio : corne ARGENT
Grado di rarità : R1
Commenti sullo stato di conservazione:
Belle patine grise hétérogène avec une légère usure sur certains reliefs. Présence de quelques coups et rayures
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : BONAPARTE PR. CONSUL DE LA REP. FRAN..
Descrittivo diritto : Buste à gauche en redingote du Premier consul ; au-dessous J.P. DROZ F. AN IX. / 1801.

Rovescio


Titolatura rovescio : BONHEUR AU CONTINENT ; À L’EXERGUE : PAIX DE LUNÉVILLE / AN IX. / 1801..
Descrittivo rovescio : Le soleil, à gauche, chassant des nuages du globe terrestre, notamment de l’Europe. Sur le globe FRANCE et ANGLETE, la France étant recouverte d’une branche d’olivier.

Commento


Au revers, la médaille fait référence à la paix de Lunéville signée le 9 février 1801 entre la France et l’Autriche. Confirmant le traité de Campo-Formio du 18 octobre 1797, l’Autriche renonce ainsi à ses prétentions aux Pays-Bas et en Italie (Toscane, Parme et Modène) et elle reconnaît à la France l’administration de la rive gauche du Rhin. Seuls la Vénétie et le Tyrol du sud restent son influence.

Cronistoria


CONSOLATO

(9-10/11/1799-18/05/1804)

Sostenuta da sostenitori di un potere forte, Napoleone Bonaparte, vittoriose campagne generali in Italia e in Egitto, rovesciò il Direttorio il 18 e il 19 brumaio anno VIII (9 e 10 novembre 1799). La rivoluzione è finita, il destino della Francia è ora nelle mani di un esecutivo forte. Una nuova costituzione, la Costituzione dell'anno VIII, entrata in vigore nel dicembre. Esso definisce le competenze e rafforza Bonaparte nel ruolo forte del suo paese: Primo Console, a capo dell'esecutivo, che nomina a funzioni pubbliche fondamentali ha un certo potere iniziativa legislativa e mantiene il suo ruolo militare. Il Senato, il Corpo legislativo e il Tribunato tre gruppi che hanno l'altra parte della funzione legislativa. 11 novembre 1799, Bonaparte ha preso una decisione importante: egli nomina Gaudin Ministro delle Finanze. Si manterrà la sua posizione fino al 1 aprile 1814, e trovare durante i Cento Giorni. Ripristinare le finanze dello Stato è la priorità numero uno del Primo console. Così, la Banque de France è stata creata 18 febbraio 1800. Con l'aiuto del fondo di ammortamento, il bilancio viene ripristinato Francia nel 1802. E nel 1803, come parte della grande riforma monetaria, Franc, garantendo la stabilità, rinato come il franco Germinal. La seconda priorità è Bonaparte pacificazione interna del paese minato dalle divisioni create dalla Rivoluzione. Per riconciliare i francesi, sono state adottate diverse misure: la libertà religiosa, terminare la vendita di immobili nazionale, amnistia per gli immigrati. Solo la Francia occidentale rimane insubordinato. Insurrezione e brigantaggio guidare questa parte del paese e minano le speranze del Primo Console, nonostante la firma di una tregua con i capi Chouans nel novembre 1799. Tuttavia, con il sostegno del clero, la Vandea è in corso 1800 pacificata. Il telaio religioso poi inserisce definitivamente come elemento principale della stabilizzazione della società. I negoziati con Papa Pio VII, hanno portato alla firma del Concordato del 1801. Sessanta vescovi nominati da Bonaparte, e investito dal Papa, poi si stabilirono su tutto il territorio. Sacerdoti cattolici, chiamati anche, sono ora burocratizzata. Molti refrattario aderiscono, altri continuano ad avere problemi, soprattutto in Bretagna e Normandia, dove i realisti, aiutati da Inghilterra, in attesa dell'arrivo di Luigi XVIII. Fuori, un'altra sfida attende Bonaparte ripristinare la pace. Gli austriaci sono stati sconfitti a Marengo 14 giugno 1800, quindi Hohenlinden 3 dicembre 1800. La pace di Luneville è stato firmato 9 febbraio, 1801. 25 marzo 1802, la pace di Amiens è stato firmato con gli inglesi. Nel 1802, il Consolato prende una nuova direzione, più autoritario. I giacobini sono esclusi dalla vita politica (la più virulenta fermati da Fouché, prefetto di polizia), la stampa è controllata, ei realisti perseguito. E 'in questo contesto che ha adottato la Costituzione dell'anno X: riduce notevolmente i poteri delle assemblee, e chiamò Napoleone Bonaparte Console a vita. Le basi del primo Impero in luogo.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com