+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

bry_561321 - CHARLES X, CARDINAL OF BOURBON Quart d'écu, croix de face, légende fautée millésime 157 1597 Nantes

CHARLES X, CARDINAL OF BOURBON Quart d écu, croix de face, légende fautée millésime 157 1597 Nantes q.BB
non disponibile.
Articolo venduto sul nostro negozio.
Prezzo : 100.00 €
Tipo : Quart d'écu, croix de face, légende fautée millésime 157
Data: 1597
Nome della officina / città: Nantes
Quantità coniata : 485784
Metallo : argento
Titolo in millesimi : 917 ‰
Diametro : 29,5 mm
Asse di coniazione : 4 h.
Peso : 9,47 g.
Commenti sullo stato di conservazione:
Monnaie frappée sur un flan irrégulier. Tréflage visible sur les deux faces. Patine hétérogène
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : + CAROLVS. X. D: G. FRANC. REX. 157.
Descrittivo diritto : Croix fleurdelisée, avec une croix fleuronnée en cœur.
Traduzione diritto : (Charles X, par la grâce de Dieu, roi des Francs).

Rovescio


Titolatura rovescio : .SIT. NOMEN. DOMINI (MM) BENE.DICTVM. - T, (LÉGENDE COMMENÇANT À 6 HEURES).
Descrittivo rovescio : Écu de France couronné, accosté de II - II,.
Traduzione rovescio : (Béni soit le nom du Seigneur).

Cronistoria


CHARLES X, CARDINALE DI BORBONE

(02/08/1589-9/05/1590)

Carlo X, zio e padrino di Enrico IV e cugino di Francesco di Lorena, è nato nel 1523. Il cardinale e legato papale ad Avignone 1565-1590, è stato lui che ha benedetto il matrimonio di Margherita di Valois e Enrico IV, alla vigilia di San Bartolomeo. Alla morte del duca di Alençon, fratello minore di Enrico III, fu riconosciuto dalla Lega e da Filippo II di Spagna, come erede presuntivo alla corona. Riconosciuto da Henri nel 1588, come il suo parente più prossimo, è stato arrestato a Blois 23 dic 1588 mentre veniva assassinato il Guisa. Egli fu proclamato re dai leghisti dopo l'assassinio di Enrico III, 2 agosto 1589, ma morì prigioniero a Fontenay-le-Comte 9 Maggio 1590.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com