+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

brm_871718 - CARISIA Denier

CARISIA Denier q.SPL
300.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Denier
Data: 46 AC.
Nome della officina / città: Roma
Metallo : argento
Titolo in millesimi : 950 ‰
Diametro : 16,5 mm
Asse di coniazione : 7 h.
Peso : 4,01 g.
Grado di rarità : R1
Commenti sullo stato di conservazione:
Flan épais, centré des deux côtés. De légères faiblesses. Joli buste, finement détaillé. Patine grise avec de légers reflets dorés
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : S. C.
Descrittivo diritto : Buste de Victoria (la Victoire) à droite.
Traduzione diritto : “Senatus Consulto”, (avec l’accord du Sénat).

Rovescio


Titolatura rovescio : T. CARISI À L’EXERGUE.
Descrittivo rovescio : Victoria (la Victoire) dans un quadrige galopant à droite, tenant une couronne de la main droite et les rênes de la main gauche.
Traduzione rovescio : “Titu Carisius”, (Titus Carisius).

Commento


Pour ce type, M. Crawford a relevé une estimation de 186 coins de droit et de 207 coins de revers.

Cronistoria


CARISIA

(46 a.C.)

Il collegio monetario del 46 aC comprende tre monetari: Manius Cordus Rufus, Titus Carisius e Caius Considius Pætus. Tito Carisio esalta le origini di Cesare nella sua iconografia monetaria e partecipa alla celebrazione del quadruplo trionfo di Cesare quell'anno. Vercingetorige, dopo aver partecipato al trionfo dell'imperatore, viene strangolato al Mamertino. La carriera di Titus Carisius è poco conosciuta al di fuori del suo triumvirato monetario.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com