+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

bgr_452168 - CARIA - ANONIMO Tetartemorion

CARIA - ANONIMO Tetartemorion q.SPL
150.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Tetartemorion
Data: c. 500-480 AC.
Nome della officina / città: Atelier incertain
Metallo : argento
Diametro : 7 mm
Asse di coniazione : 3 h.
Peso : 0,14 g.
Grado di rarità : INÉDIT
Commenti sullo stato di conservazione:
Exemplaire sur un tout petit flan parfaitement centré des deux côtés. Jolie patine de collection ancienne avec des reflets dorés
N° nelle opere di riferimento :
GC.- - BMC.- - Cop.- - Aulock- - SGKB.-
Pedigree :
Cet exemplaire provient du stock de GN et de la collection Laurent F

Diritto


Titolatura diritto : ANÉPIGRAPHE.
Descrittivo diritto : Deux têtes de taureau aux longues cornes affrontées.

Rovescio


Descrittivo rovescio : Tête et cou de bœuf dans les reste d’un carré creux.

Commento


Divisionnaire s’apparentant plus à une obole. L’attribution à la Carie est incertaine et nous n’avons rien trouvé de comparable.

Cronistoria


DECAY - INCERTO

(Ve - IV secolo aC)

Mint in Caria ha iniziato alla fine del VII secolo o all'inizio del VI secolo aC ad Alicarnasso (GC. 3472) con staters electrum. Le monete d'argento sono introdotti nella seconda metà del V secolo aC con le valute Aeginetan peso. Il periodo arcaico finisce all'inizio del V secolo dopo la rivolta ionica. Molte valute non sono ancora assegnate o dovrebbe essere. I risultati, pochi, mal localizzato o rotto dopo la loro scoperta non facilitano questo lavoro, tuttavia, così importanti per la storia.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com