+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

Live auction - bgr_653909 - BRUTTIUM - LOCRI Statère

BRUTTIUM - LOCRI Statère q.SPL
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de live auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ Live auction.

Le offerte vincenti saranno sottomesse ai 12% per spese di compartecipazione alla vendita..
Valutazione : 700 €
Prezzo : 710 €
Offerta maxima : 730 €
Data di fine vendita : 26 ottobre 2021 14:04:22
partecipanti : 8 partecipanti
Tipo : Statère
Data: c. 325-317 AC.
Nome della officina / città: Locres, Bruttium
Metallo : argento
Diametro : 21,5 mm
Asse di coniazione : 6 h.
Peso : 8,47 g.
Grado di rarità : R2
Commenti sullo stato di conservazione:
Monnaie centrée. Joli portrait d’Athéna. Beau Pégase. Patine grise
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : ANÉPIGRAPHE.
Descrittivo diritto : Pégase volant à gauche.

Rovescio


Descrittivo rovescio : Tête d'Athéna à droite, coiffée du casque corinthien ; derrière une tête d’aigle.
Legenda rovescio : LOK.
Traduzione rovescio : (de Locres).

Cronistoria


Bruzio - Locri

(IV secolo aC)

Alessandro il Molosso, re dell'Epiro (342-330 avant J.-C.)

Locri Epizephyrioi (Locri), fu fondata nel 690 aC da coloni opontiens e Locresi. La città, un alleato di Siracusa, cadde sotto il dominio di Dionisio I nel 388 aC La città non ha recuperato la sua autonomia nel 346 aC, quando iniziò la sua moneta. Il suo territorio è stato uno dei più grandi della Magna Grecia, così vulnerabile. Locresi appello ad Alessandro il Molosso, re dell'Epiro di intervenire nel sud Italia contro le tribù lucane e Brettiens. Alexander, installato a Locri, ha portato diverse offensive prima di trovare la morte nel 330 aC a Pandosia. Durante l'intervento di Pirro, dal 280 aC nel sud Italia, su richiesta di Taranto, Locri si trovò ad essere la sede del re dell'Epiro. Ma dopo la partenza del re nel 277 aC, i Locresi entrato l'alleanza romana per aiutare a guidare la guarnigione greca. Durante la seconda guerra punica, Locri aperto nel Annibale nel 216 aC, dopo il disastro di Cannes ed è stato uno dei principali porti per il rifornimento Cartaginesi. La città è stata finalmente presa da Scipione nel 205 aC.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com