+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

E-auction 33-11603 - bga_197777 - GALLIA - BITURIGES CUBI (Regione di Bourges) Bronze épigraphe au cheval ailé, DT. 3487-3488

GALLIA - BITURIGES CUBI (Regione di Bourges) Bronze épigraphe au cheval ailé, DT. 3487-3488 q.MB/q.BB
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de e-auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ.

SENZA COSTI PER GLI ACQUIRENTI.
Valutazione : 50 €
Prezzo : 32 €
Offerta maxima : 33 €
Data di fine vendita : 02 dicembre 2013 15:25:00
partecipanti : 6 partecipanti
Tipo : Bronze épigraphe au cheval ailé, DT. 3487-3488
Data: c. 60-50 AC.
Metallo : bronzo
Diametro : 13,5 mm
Peso : 2,14 g.
Grado di rarità : R3
Commenti sullo stato di conservazione:
Droit presque lisse, mais beau revers bien que sur un flan trop court. Patine sombre
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : LÉGENDE INDÉTERMINÉE.
Descrittivo diritto : Reste de tête à droite, le menton fort ; légende devant le visage.

Rovescio


Titolatura rovescio : LÉGENDE INDÉTERMINÉE.
Descrittivo rovescio : Cheval ailé à droite, des restes de légende autour.

Commento


Ce bronze est excessivement rare ! Il est vraiment regrettable qu’il ne soit pas en meilleur état....

Cronistoria


GALLIA - BITURIGES CUBI (Regione di Bourges)

(II - I secolo a.C.)

I Cubi Biturigi erano uno dei popoli più potenti dei Celti. Il loro territorio si estendeva su parte del Bourbonnais, Touraine e Berry, gli attuali dipartimenti di Cher, Indre e parte dell'Allier. La loro capitale era l'oppidum di Avaricum (Bourges). La Loira li separava dagli Edui e dai Carnuti. Avevano anche per vicini i Picton, i Lémovice e gli Arvernes. Secondo il racconto di Livio, re dei Biturigi, Ambigat avrebbe regnato su tutta la Gallia unificata nel VI secolo a.C.. -VS. e avrebbe mandato i suoi due nipoti, Bellovèse e Sigovèse, l'uno in Italia, l'altro in Oriente, a fondare l'Impero Gallico che, un secolo dopo, si estendeva su Gran Bretagna, Europa centrale (esclusa la Svizzera), Italia settentrionale e gran parte del il Danubio. Prima delle guerre galliche, i Biturigi sarebbero stati clienti degli Edui e sul loro territorio si sarebbe insediato un contingente di Boii.. La loro principale ricchezza proveniva dall'allevamento di animali e dall'estrazione del ferro che aveva portato loro ricchezza e prosperità.. Nel 52 a.C. -VS. , hanno sostenuto Vercingetorige. Furono sconfitti a Genabum (Orleans) da Cesare. Vercingetorige li incoraggiò a praticare la tecnica della terra bruciata. Distrussero così più di venti oppida, ma rifiutarono la stessa sorte alla loro capitale, Avaricum (Bourges). Cesare venne ad assediare l'oppidum, difeso da trentamila Biturigi e diecimila alleati. La città fu presa e bruciata, solo ottocento soldati riuscirono a fuggire, mentre la guarnigione e la popolazione furono massacrate.. Cesare vi trovò abbondanti riserve che gli permisero di trascorrere l'inverno e preparare la campagna per la primavera successiva.. Tuttavia, i Biturigi avrebbero comunque fornito un contingente di dodicimila uomini all'esercito di soccorso della coalizione gallica, durante l'assedio di Alésia. All'inizio del 51 a.C. -VS. , Cesare guidò una nuova campagna tra i Biturigi che si sottomisero molto rapidamente. Poche settimane dopo, intervennero con Cesare per combattere contro i Carnuti. Cesare (BG. Io, 18; VII, 5, 8, 9, 11-13, 15, 21, 29, 75, 90, VIII, 2, 3, 4, 11). Strabone (g. VI, 2). Livio (HR. V, 34, 35). Plinio (HN. , IV. 109). Tolomeo (g. II, 7). Corta: 68-70, 145, 186-187, 212-213, 240, 334, 344, 360.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com