+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

E-auction 357-270238 - GALLIA - BELGICA - BELLOVACI (Regione di Beauvais) Bronze au personnage courant

GALLIA - BELGICA - BELLOVACI (Regione di Beauvais) Bronze au personnage courant q.BB
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de e-auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ.

SENZA COSTI PER GLI ACQUIRENTI.
Valutazione : 80 €
Prezzo : 28 €
Offerta maxima : 31 €
Data di fine vendita : 17 febbraio 2020 14:11:30
partecipanti : 7 partecipanti
Tipo : Bronze au personnage courant
Data: c. Ier siècle avant J.-C.
Nome della officina / città: Beauvais (60)
Metallo : bronzo
Diametro : 16,5 mm
Asse di coniazione : 12 h.
Peso : 3,38 g.
Grado di rarità : R2
Commenti sullo stato di conservazione:
Patine verte hétérogène sinon très bel exemplaire sur un flan large
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : ANÉPIGRAPHE.
Descrittivo diritto : Personnage courant à droite, la tête tournée à gauche, levant les bras, accosté de deux annelets.

Rovescio


Titolatura rovescio : ANÉPIGRAPHE.
Descrittivo rovescio : Cheval libre galopant à droite, entre deux astres.

Cronistoria


Bellovaci (Regione Beauvais)

(Seconda - I secolo aC)

Il Bellovaci, la gente della Gallia Belgio, occuparono l'attuale dipartimento di Oise. Avevano per vicini Parisii, i Veliocasses il Calètes i ambiens e Suessiones. Cesare (BG. VII. 59) considera Bellovaci come "il più valoroso di tutta la Gallia" tribù. Prima della guerra gallica, la Bellovaci erano alleati Eduens. In 57 prima J. C-. Erano gli artigiani della rivolta del popolo belga, arredate un contingente di sessantamila guerrieri alla coalizione, ma furono sconfitti e si rifugiarono sul loro Bratuspantium oppidum. In 52 J. C-. Hanno promesso un contingente di diecimila uomini per l'esercito di soccorso. Hanno ritrattato, sostenendo solo a combattere i romani. Infine, la preghiera di Commius, hanno dato duemila uomini della coalizione. L'anno seguente, prima di 51 J. C-. Hanno preso l'ultima volta che il capo di una rivolta del popolo belga. Correos, il leader bellovaque, ha guidato la rivolta per combattere i romani con Atrebati le Ambiens i Eburovices Aulerci il Calètes e Veliocasses. Con Atrebatian Commios Correos ha incontrato eserciti romani ai confini di paesi e Bellovaci Suessiones. Correos è stato ucciso che pose definitivamente fine alle ostilità. L'oppidum principale della Bellovaci era Bratuspantium è difficile identificare con certezza la città romana di Caesaromagus (Beauvais). Cesare. (BG. II, 4, 5, 10, 13, 14, 46 V, VII, 59, 75, 90; VIII, 6, 7, 12, 14-17, 20-23, 38). Strabone (G. IV, 3-5). Plinio (HN. IV, 106). Tolomeo (G. II, 9). Kruta: 68, 351.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com