+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

Live auction - 512509 - 50 Centims ANDORRE 1936 P.05

50 Centims ANDORRE  1936 P.05 FDC
50 Centims ANDORRE  1936 P.05 FDC50 Centims ANDORRE  1936 P.05 FDC
Devi Sign-in ed essere un offerente approvato fare un'offerta, Login per fare offerte. Conti sono soggetti ad approvazione e di approvazione sono raggiunti entro 48 ore. Non aspettare fino al giorno di una vendita si chiude per registrarti.Confermando la tua offerta su questo oggetto ti impegni ad un contratto legalmente vincolante per l'acquisto di questo prodotto e fare clic su «offerta» costituisce accettazione dei termini di utilizzo de live auctions cgb.fr. Offerta deve essere collocato in euro gli importi interi vendita only.The si chiuderà al momento sulla descrizione dell'oggetto, eventuali offerte pervenute al sito dopo l'orario di chiusura non verranno eseguite. Volte transmition possono variare e le offerte potrebbero essere respinto se si attende per gli ultimi secondi. Per ulteriori informazioni ckeck le FAQ Live auction.

Le offerte vincenti saranno sottomesse ai 18% per spese di compartecipazione alla vendita.
Valutazione : 250 €
Prezzo : 190 €
Offerta maxima : 201 €
Data di fine vendita : 02 luglio 2024 14:12:05
partecipanti : 4 partecipanti
Valore facciale : 50 Centims
Data: 19 décembre 1936
Provincie/Banche Consell General de les Valls d'andorra
N° nella opera di riferimento P.05
Alfabeto - Serie : N°03767

Cronistoria


ANDORRE

I privilegi di Andorra possono essere fatti risalire al regno di Carlo Magno nell'806. Le regole di taglio furono stabilite nel 1278 e sono ancora in vigore oggi. Il Presidente della Repubblica e il Vescovo di Urgel sono i co-principi di Andorra. Nel 1835 il vescovo di Albi fu nominato co-principe per controbilanciare l'influenza del vescovo di Urgel che era carlista. La questione del 1873 potrebbe quindi avere origine nelle guerre carliste che scossero la Spagna nel XIX secolo. Carlo, conte di Molina (1788-1855), rifiutò di riconoscere sua nipote Isabella come regina di Spagna nel 1833 dopo la morte di Ferdinando VII. Carlo VII (Carlos), duca di Madrid (1848-1909), continuò la lotta intrapresa dal padre, il conte di Molina, tra il 1868 e il 1875, per cercare di salire al trono di Spagna. Le monete con la sua effige sono incise da Charles Wurden.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com