+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

fme_447200 - TERZA REPUBBLICA FRANCESE Médaille du centenaire de 1789

TERZA REPUBBLICA FRANCESE Médaille du centenaire de 1789 BB
35.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Médaille du centenaire de 1789
Data: 1889
Nome della officina / città: 75 - Paris
Metallo : bronzo
Diametro : 33 mm
Incisore BARRE
Peso : 15 g.
Orlo : lisse
Commenti sullo stato di conservazione:
Médaille de qualité avec une patine nettoyée

Diritto


Titolatura diritto : RÉPUBLIQUE - FRANÇAISE.
Descrittivo diritto : Tête à gauche de la république portant dans les cheveux un ruban marqué SUFFRAGE UNIVERSEL, signé BARRE .

Rovescio


Titolatura rovescio : RÉPUBLIQUE FRANÇAISE - EXPOSITION UNIVERSELLE / CENTENAIRE 1789.
Descrittivo rovescio : Légende circulaire ; dans une couronne de chêne et d'olivier sous une étoile rayonnante.

Commento


Le poinçon se trouve à l’exergue du droit et non sur la tranche.
Les expositions universelles ont été créées pour présenter les réalisations industrielles des différentes nations. Elles représentaient la vitrine technologique et industrielle des participants, témoignant du progrès au cours de la révolution industrielle. La première exposition universelle s'est déroulée à Londres en 1851.
À l'origine, chaque pays disposait d'un espace réservé dans un pavillon central. À partir de 1867, des pavillons nationaux firent leur apparition. En principe, ils étaient attribués seulement s'il y avait des choses à présenter que le pavillon central ne pouvait accueillir. Ils ne tardèrent pas à se généraliser, les nations exposantes construisant des pavillons typiques de l'architecture de leurs pays.
La compétition était omniprésente dans les expositions universelles, et des concours permettaient aux plus méritants d'obtenir des médailles bénéficiant d'un certain prestige.
De nombreuses réalisations architecturales construites à l'occasion d'expositions universelles sont devenues par la suite des symboles des villes qui les ont abritées : la tour Eiffel à Paris, l'Atomium à Bruxelles, le Space Needle à Seattle, la Biosphère à Montréal.
Enfin, la tenue des expositions universelles a toujours été l'occasion de mettre en place des projets d'urbanisme : construction du métro de Paris en 1900 ou celui de Montréal en 1967, extension du métro de Lisbonne en 1998…
Voir http://fr.wikipedia.org/wiki/Exposition_universelle .

Cronistoria


TERZA REPUBBLICA

(4/09/1870-10/07/1940)

La notizia della capitolazione di Sedan provoca la rivoluzione del 4 settembre 1870 a Parigi. Proclamato presso l'Hotel de Ville, la Repubblica ha un governo provvisorio chiamato il governo di difesa nazionale. Sinistra minacciato dalla insurrezione del Comune e il diritto da parte dei monarchici, il nuovo regime ha avuto un inizio difficile. L'amministratore delegato nella prima fase (febbraio 1871), Thiers è responsabile per riorganizzare il paese prima di decidere la forma di governo. Divenne presidente nel mese di agosto 1871, nonostante la sua azione di rilascio del territorio, di lasciare il suo posto marzo 1873 contro l'opposizione monarchica. E 'poi sostituito da MacMahon favorevole alla restaurazione della monarchia, ma non viene ripristinato dopo il rilascio di bandiera. La legge del sette viene poi introdotto nel novembre 1873 e nel 1875 è stato votato le leggi fondamentali che servono Costituzione della Terza Repubblica. Sistema parlamentare, è caratterizzato dalla preponderanza del legislatore sull'esecutivo. Anticlericale, la Terza Repubblica rende l'istruzione gratuita, laica e obbligatoria, ma continuò la politica coloniale per le sue ambizioni economiche, strategiche e morali. La separazione tra Chiesa e Stato è stata approvata nel 1905. L'idea di rivincita sulla Germania e di un nazionalismo importanti sono al centro della crisi Boulanger, lo scandalo di Panama e gli anni Dreyfus 1886-1899 mentre la politica estera è molto attiva soprattutto in Marocco e la corsa agli armamenti si sviluppa. La Prima Guerra Mondiale è costoso per la Francia che si alza fino al 1920 o 1928 per la moneta con il franco "Poincaré". La crisi del 1929 si fa sentire fino al 1932, ma durò fino al 1939, durante il quale l'instabilità ministeriale è molto importante. Vacillante nel 1934, la Terza Repubblica è una nuova unità di cemento con l'antifascismo che permette l'ascesa al potere del Fronte Popolare nel 1936. Ma il volto paralizzato la Germania, la Francia poi rimanere bloccati in una "guerra fasulla" e conoscere una delle più grandi sconfitte della sua storia nel giugno 1940. Assemblea Nazionale riunita a Vichy 10 luglio 1940, Chambers, invece, eletto nel 1936, ha votato pieni poteri a Pétain in una sorta di suicidio collettivo per 569 voti a favore, 80 voti contrari e 18 astensioni.

cgb.fr uses cookies to guarantee a better user experience and to carry out statistics of visits.
To remove the banner, you must accept or refuse their use by clicking on the corresponding buttons.

x
Would you like to visit our site in English? https://www.cgbfr.com