+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

brm_198993 - MASSENZIO Follis ou nummus

MASSENZIO Follis ou nummus q.SPL
non disponibile.
Articolo venduto sul nostro negozio.
Prezzo : 120.00 €
Tipo : Follis ou nummus
Data: fin
Data: 309
Nome della officina / città: Ostie
Metallo : rame
Diametro : 26,00 mm
Asse di coniazione : 6 h.
Peso : 7,24 g.
Grado di rarità : R1
Officine: 4e
Commenti sullo stato di conservazione:
Exemplaire sur un flan très large et irrégulier, bien centré des deux côtés. Beau portrait. Joli revers. Usure superficielle. Patine marron foncé lissée
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : IMP C MAXENTIVS P F AVG.
Descrittivo diritto : Tête laurée de Maxence à droite (O*).
Traduzione diritto : "Imperator Cæsar Maxentius Pius Felix Augustus", (L'empereur césar Maxence pieux heureux auguste).

Rovescio


Titolatura rovescio : AETE-RNITAS - AVG N/ -|-// MOST.
Descrittivo rovescio : Castor et Pollux (les Gémeaux ou les Dioscures), surmontés d'une étoile, nus debout face à face, le manteau sur l'épaule gauche, tenant chacun un sceptre long et de la main gauche la bride de leurs chevaux ; au centre la louve allaitant Rémus et Romulus.
Legenda rovescio : D.
Traduzione rovescio : "Æternitas Augusti Nostri", (L'Éternité de notre auguste).

Commento


Rubans de type 2 aux extrémités bouletées.

Cronistoria


MAXENCE

(28/10/306-28/10/312) Marcus Aurelius Valerius Maxentius

Agosto (04/307-28/10/312)

Massenzio, figlio di Massimiano, fu proclamato Cesare 28 ottobre 306 a Roma, e ha preso il titolo di Filius Augustorum. Nel 307, fu proclamato agosto, controllando l'Italia e l'Africa con l'aiuto di Massimiano. Nel 308, ha perso l'Africa con la rivolta di Alessandro. Alla conferenza di Carnuntum, fu dichiarato nemico pubblico, ma è riuscito a rimanere in Italia fino al 312, anno della sua sconfitta a Ponte Milvio, nei pressi di Roma, dove ha trovato la morte per annegamento nel Tevere.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com