+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

fmd_184588 - Cinq centimes Dupré, grand module 1800 Paris F.115/56

Cinq centimes Dupré, grand module 1800 Paris F.115/56 BB53
230.00 €
Quantità
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
Tipo : Cinq centimes Dupré, grand module
Data: An 8 (1799-1800)
Nome della officina / città: Paris
Quantità coniata : 20598666
Metallo : rame
Diametro : 28 mm
Asse di coniazione : 6 h.
Orlo : chevronnée
N° nelle opere di riferimento :

Diritto


Titolatura diritto : .REPUBLIQUE - FRANÇAISE.*.
Descrittivo diritto : Buste drapé de la Liberté à gauche coiffée du bonnet phrygien (Mesdames Tallien ou Récamier) ; signé Dupré cursif au-dessous.

Rovescio


Titolatura rovescio : CINQ / CENTIMES..
Descrittivo rovescio : En deux lignes dans le champ, au-dessus L’AN 8 suivi d'un point et de la lettre d'atelier A encadrés des différents, dans une couronne fermée composée de deux branches de chêne opposées nouées à leur base par un ruban.

Cronistoria


CONSOLATO

(9-10/11/1799-18/05/1804)

Sostenuta da sostenitori di un potere forte, Napoleone Bonaparte, vittoriose campagne generali in Italia e in Egitto, rovesciò il Direttorio il 18 e il 19 brumaio anno VIII (9 e 10 novembre 1799). La rivoluzione è finita, il destino della Francia è ora nelle mani di un esecutivo forte. Una nuova costituzione, la Costituzione dell'anno VIII, entrata in vigore nel dicembre. Esso definisce le competenze e rafforza Bonaparte nel ruolo forte del suo paese: Primo Console, a capo dell'esecutivo, che nomina a funzioni pubbliche fondamentali ha un certo potere iniziativa legislativa e mantiene il suo ruolo militare. Il Senato, il Corpo legislativo e il Tribunato tre gruppi che hanno l'altra parte della funzione legislativa. 11 novembre 1799, Bonaparte ha preso una decisione importante: egli nomina Gaudin Ministro delle Finanze. Si manterrà la sua posizione fino al 1 aprile 1814, e trovare durante i Cento Giorni. Ripristinare le finanze dello Stato è la priorità numero uno del Primo console. Così, la Banque de France è stata creata 18 febbraio 1800. Con l'aiuto del fondo di ammortamento, il bilancio viene ripristinato Francia nel 1802. E nel 1803, come parte della grande riforma monetaria, Franc, garantendo la stabilità, rinato come il franco Germinal. La seconda priorità è Bonaparte pacificazione interna del paese minato dalle divisioni create dalla Rivoluzione. Per riconciliare i francesi, sono state adottate diverse misure: la libertà religiosa, terminare la vendita di immobili nazionale, amnistia per gli immigrati. Solo la Francia occidentale rimane insubordinato. Insurrezione e brigantaggio guidare questa parte del paese e minano le speranze del Primo Console, nonostante la firma di una tregua con i capi Chouans nel novembre 1799. Tuttavia, con il sostegno del clero, la Vandea è in corso 1800 pacificata. Il telaio religioso poi inserisce definitivamente come elemento principale della stabilizzazione della società. I negoziati con Papa Pio VII, hanno portato alla firma del Concordato del 1801. Sessanta vescovi nominati da Bonaparte, e investito dal Papa, poi si stabilirono su tutto il territorio. Sacerdoti cattolici, chiamati anche, sono ora burocratizzata. Molti refrattario aderiscono, altri continuano ad avere problemi, soprattutto in Bretagna e Normandia, dove i realisti, aiutati da Inghilterra, in attesa dell'arrivo di Luigi XVIII. Fuori, un'altra sfida attende Bonaparte ripristinare la pace. Gli austriaci sono stati sconfitti a Marengo 14 giugno 1800, quindi Hohenlinden 3 dicembre 1800. La pace di Luneville è stato firmato 9 febbraio, 1801. 25 marzo 1802, la pace di Amiens è stato firmato con gli inglesi. Nel 1802, il Consolato prende una nuova direzione, più autoritario. I giacobini sono esclusi dalla vita politica (la più virulenta fermati da Fouché, prefetto di polizia), la stampa è controllata, ei realisti perseguito. E 'in questo contesto che ha adottato la Costituzione dell'anno X: riduce notevolmente i poteri delle assemblee, e chiamò Napoleone Bonaparte Console a vita. Le basi del primo Impero in luogo.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com