+ Filtri
Nuova Ricerca
Filtri
Disponibile Parole esatte Solo nel titolo
e-shopCaricamento...
QualitàCaricamento...
PrezzoCaricamento...

b94_4117 - 5 Piastres INDOCINA FRANCESE 1926 P.049b

5 Piastres INDOCINA FRANCESE  1926 P.049b q.BB
5 Piastres INDOCINA FRANCESE  1926 P.049b q.BB5 Piastres INDOCINA FRANCESE  1926 P.049b q.BB
non disponibile.
Articolo venduto sul nostro negozio.
Prezzo : 80.00 €
Valore facciale : 5 Piastres
Data: (1926)
Provincie/Banche Banque de l'Indochine
N° nella opera di riferimento P.049b
Alfabeto - Serie : W.586 n°777
Firma : S.Simon, René Thion de la Chaume
Descrizione dello stato di conservazione Aplati, épinglages rouillés

Cronistoria


Indocina francese

L'Indocina francese è una parte dell'ex impero coloniale francese, la creazione dell'amministrazione coloniale, che raggruppa diversi territori: i protettorati di Tonchino e Annam e Cochin colonia, riuniti dal 1949 all'interno del Stato del Vietnam, il protettorato francese del Laos e del protettorato francese in Cambogia. L'Unione indocinese è stato creato dall'unione di diversi territori colonizzati sud-est asiatico o passare sotto protettorato francese nel XIX secolo. Nel ventesimo secolo, i vari movimenti indipendentisti vietnamiti stanno guadagnando forza: durante la seconda guerra mondiale, l'indebolimento della metropoli e l'occupazione dell'Indocina da parte dell'Impero del Giappone, si è conclusa l'amministrazione coloniale francese 9 marzo 1945 (nel luglio 1945 a Cochin). Il vuoto di potere alla fine della guerra permette Vi? T Minh, vietnamita movimento indipendentista guidato dal Partito Comunista Indocinese, a cogliere nord. Conciliazione e tentativi di riformare lo stato di Indocina fallire e fine nel 1946 alla guerra di Indocina. Di fronte alla situazione di stallo politico e militare, la Francia deve decidersi ad abbandonare Indocina, i componenti vietnamiti, laotiani e cambogiani hanno la loro indipendenza riconosciuta dagli accordi di Ginevra del 1954, volto a formalizzare anche la partizione del Vietnam, come voluto americani e cinesi.

Se usi cgbfr.it, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.

x
Would you like to visit our site in English? www.cgbfr.com